Andare a sciare con l’automobile: un’impresa impossibile?


Mi è sempre molto piaciuto sciare. Sono nato in una famosa località sciistica, pertanto non ho mai avuto particolare bisogno di spostarmi, durante i mesi invernali, per poter sciare e divertirmi, da solo o con gli amici. Purtroppo, come spesso accade la vita mi ha portato in una direzione diversa: compiuti vent’anni infatti mi sono dovuto spostare per lavoro molto lontano da casa, in un luogo entro il quale non nevica quasi mai, e le piste da sci sono inesistenti. Non avevo mai avuto bisogno di utilizzare dei portasci, pertanto non avevo idea di come fare per trasportare i miei sci senza provocare danni o disagio a chi mi stava attorno – o a me stesso.

Come trasportare i propri sci in maniera intelligente?


Mi sono informato, ovviamente. Ho chiesto ad individui più esperti di me e ho consultato siti e riviste specializzate, tramite i quali sono venuto a conoscenza di oggetti che prima di allora non avevo mai visto: i portasci.

I portasci non sono altro che degli accessori da automobile necessari per trasportare i propri sci, appunto, in maniera sicura e funzionale. Non sono particolarmente diversi dagli attrezzi che si utilizzano normalmente per trasportare le proprie biciclette, con l’unica differenza… che si trasportano gli sci invece delle bici, ovviamente! Ne esistono in varie dimensioni e forme, ciascuna adatta ad un particolare tipo di automobile. Non sono difficili da trovare, e sono anche piuttosto economici. Devo dire che mi hanno praticamente cambiato la vita!